Mio marito ed io abbiamo conosciuto questa fantastica razza nel 1990 quando acquistammo, con l'aiuto di un allevatore di Firenze, il nostro primo cucciolo. Si chiamava Kublai Kahn.
Insieme a lui abbiamo iniziato la nuova esperienza di vita che è quella di vivere insieme ad un chow e poi ad un gruppo di chow. Infatti dopo Kublai, con il tempo la famiglia si è ingrandita con tre femmine, poi sono rimasti con noi due figli di Kublai (una femmina, Qionghua, ed un maschio, Shizifeng). Poi si è aggiunta anche la nipotina di Kublai, Hatshepsut e poi tanti altri.
Non sto a tediarvi con il raccontarvi le solite cose su questa razza, penso che chi possiede almeno un chow chow capisca perfettamente cosa intendo dire con:" è una esperienza di vita da raccomandare ai nostri migliori amici". Agli altri dico solo che dovrebbe provare ad averne uno, poi si domanderebbe come ha fatto fino a quel momento a vivere senza. Potrei senz'altro dirvi tante altre cose relative all'alimentazione, del cucciolo e poi del cane adulto, così come sull'accoppiamento oppure sulla toelettatura, ma, come vi ho già detto, non voglio annoiare nessuno perciò se avete domande da fare, vi prego non esitate a contattarmi al seguente indirizzo di posta elettronica: info@allevamentochowchow.it .Sicuramente ricevete al più presto una mia risposta.
 
 
 
 
 
 
 
 
 
   
 
 
sss